hotel

L’hotel, inteso come residenza allargata, raccoglie in maniera generica lo spirito più ampio dell’abitare, dello stare in un luogo, farne casa, seppur temporanea.
L’edificio ha, celate dentro di sé, due tra le caratteristiche fondamentali per uno spazio: la dimensione introversa ed intima (il patio, vero cuore interno che organizza forma e struttura ricettiva), e la dimensione larga ed ambientale (la terrazza, seppur nascosta, che ricerca un rapporto con il territorio, il mare e l’isola di Tavolara sullo sfondo).
Due dimensioni, due spazi che rappresentano in pieno la filosofia dell’abitare temporaneo: l’aprirsi ed il potersi isolare al medesimo tempo. E’ qui che il progetto getta le sue basi.

Programma: Hotel
Stato: Concept design
Team: Giacomo Mulas, Fabrizio Muroni
Anno: 2014